LA SCELTA DEI MATERIALI Molteplici finiture per una cucina su misura

LA SCELTA DEI MATERIALI
Molteplici finiture per una cucina su misura
Colori, essenze, strutture, rivestimenti. Per ogni desiderio di cucina c’è una soluzione completamente personalizzabile. Il cuore centrale è rappresentato dalle strutture modulari più adatte al contesto, qualunque sia la scelta di stile, c’è una finitura e un materiale a disposizione. Le classiche laccature in molteplici varianti di colore, da quelle soft alle più intense, realizzate con tinte poliesteri e poliuretaniche, danno un risultato finale resistente nel tempo, pregiato e dall’estetica fortemente contemporanea. La cucina in nobilitato ha ante e piani di lavoro in melaminico dalle grandi performance tecniche: resistente all’umidità, alle infiltrazioni, ai graffi, alle macchie, è economica e versatile e offre la possibilità di scegliere tra numerosi motivi e colori. Cavallo di battaglia dell’innovazione in cucina sono i laminati materici di nuova generazione: resistenti, moderni e facili da mantenere, sono questi i veri protagonisti delle cucine contemporanee. Grazie alla peculiarità di essere refrattario agli urti e all’usura, al calore e alla luce, il laminato è la scelta più adatta anche per una casa dallo stile più raffinato: texture che corrispondono al bassorilievo delle venature del legno, del marmo, della pietra. L’acciaio inox, igienico e resistente agli urti, utilizzato per le sue caratteristiche nelle cucine professionali, si applica anche in specifici utilizzi come lavelli e rubinetti fino ad una versatile totale copertura del piano di lavoro. In ascesa è anche l’utilizzo dei materiali naturali trattati o ricreati in laboratorio con miscele di pietre e pigmenti per riprodurre marmo, legno, pietra, cemento dall’indiscutibile vantaggio di versalità, resistenza e proprietà antibatteriche. Materiale dalla resa estetica per eccellenza, il vetro, utilizzato nei pannelli e nelle ante, resiste a umidità, calore e graffi con la possibilità di essere retroilluminato.